L'Agopuntura e lo Stress, una pratica sicura ed efficace

Che cos’è lo stress? 

Vi sono moltissime definizioni di stress, quando questo termine viene riferito alla persona. In generale si può affermare che avvertiamo una sensazione di stress quando le risorse che impieghiamo per far fronte a sollecitazioni interne o esterne sono messe alla prova. Questa condizione viene percepita come una sorta di squilibrio, che viene comunemente definito “distress” e si fa manifesta con uno stato, a volte anche grave, di disagio e di sofferenza.

Nella nostra vita quotidiana ci sono molte situazioni o eventi che possono indurre una condizione di squilibrio: il lavoro, lo studio, la vita affettiva, la presenza di malattie croniche

Se non si riesce a fronteggiare tempestivamente ed adeguatamente lo stimolo che porta al distress, e questo perdura nel tempo, possono insorgere disturbi che investono sia la sfera psichica che quella fisica, finanche ad arrivare allo sviluppo di vere e proprie patologie psichiche.

 Disturbi della sfera psichica a seguito di situazioni stressanti: 

  •  Stati d'ansia
  • Somatizzazioni, ovvero, sintomi fisici la cui origine è l’ansia causata dallo stress
  • Cambiamenti anche repentini e durante la giornata, dell'umore
  • Alterazione del ritmo sonno-veglia
  • Disturbi nella sfera sessuale
  • Astenia, senso di stanchezza cronica

Disturbi della sfera fisica (somatizzazioni) a seguito di situazioni stressanti: 

  • Insorgenza di dolori muscolari al collo (cervicalgie), alle spalle, alla schiena (dorsalgie, lombalgie)
  • Diminuzione delle difese immunitarie con conseguente maggiore facilità a contrarre malattie
  • Disturbi cardio circolatori come l’ipertensione
  • Cefalee
  • Disturbi gastro intestinali e dell’apparato uro genitale

Un possibile meccanismo che sta alla base dell’insorgenza di questi disturbi si può ricercare nell’alterazione del complesso sistema psico-neuro-endocrino-immunologico che sta alla base e  regola tutte le funzioni del nostro organismo.

 

Che cos’è l’agopuntura e come funziona? 

L’agopuntura è una forma di terapia medica, totalmente naturale, che trae le sue origini dall’antica medicina tradizionale cinese, le cui primissime testimonianze del suo impiego risalgono addirittura a tremila anni fa.  Secondo la tradizione della medicina cinese, il benessere si raggiunge preservando l’equilibrio globale del corpo, il quale permette il fluire dell’energia vitale dell’uomo, chiamata Qi. Una interruzione del fluire del Qi, secondo queste teorie, sta alla base di sintomi e disturbi che insorgono nell’individuo. L'agopuntura è in grado di correggere gli squilibri nel flusso dell’energia vitale tramite la stimolazione di precise sedi anatomiche chiamati "punti di agopuntura" o "agopunti". La tecnica più comune di stimolazione di questi punti si basa sull’infissione nella pelle di sottilissimi aghi metallici monouso sterili. Secondo la teoria dei medici della medicina tradizionale cinese, questi punti sono situati lungo il percorso di dodici canali principali, detti meridiani, che si estendono verticalmente, bilateralmente e simmetricamente lungo tutto il corpo umano. Una volta posizionati, l’azione degli aghi può essere aumentata con la stimolazione manuale o elettrica, a bassissima intensità. Nell’ultimo secolo sono stati identificati numerosi meccanismi neurofisiologici che impiegano precise vie nervose e sostanze chimiche attivate dall’infissione degli aghi e che possono spiegare l’effetto, oramai ampiamente riconosciuto e condiviso, dell’agopuntura. Le indicazioni all’uso dell’agopuntura sono molteplici e vanno dalle classiche sindromi dolorose di origine muscolo-scheletrica a molte patologie d’organo, soprattutto quelle che danno luogo a sindromi neurovegetative, a disturbi della sfera emotiva e psichica, come l'ansia, la depressione,  le somatizzazioni, lo stress.

 

L’ agopuntura come cura dello stress e delle sue manifestazioni 

Ovviamente l'agopuntura non può eliminare i fattori "stressanti" causa del distress, soprattutto quando questi risiedono nell’ambiente di vita, ma è in grado di restituire all'organismo un equilibrio psico-fisico, permettendo così all’individuo di fronteggiare più efficacemente gli eventi stressanti e le difficoltà del momento. Vi sono molte ricerche che confermano come l’agopuntura sia in grado di diminuire, fino anche ad eliminare, le manifestazioni generate dallo stress e che sono causa di sofferenza e disagio nella vita quotidiana. Ne vedremo una piccolissima parte a scopo esemplificativo, a partire da una interessante rassegna bibliografica del 2016 in cui sono state esaminate le ricerche pubblicate su questo tema dal 2005 al 2014. Questa rassegna individua un gruppo di 23 agopunti comunemente utilizzati per il trattamento dei disturbi stress-correlati e fra questi, un gruppo di 8 particolarmente efficaci. Uno studio del 2017 dimostra che l’agopuntura è risultata efficace nel diminuire la percezione dello stress da studio o da lavoro di un gruppo di persone, all’interno di una grande università americana. Alcuni ricercatori dell’Università di Griefswald hanno dimostrato che l’agopuntura (auricolare in questo caso) ha significativamente ridotto l’ansia da esame, in un gruppo di studenti universitari. Ricordiamo che l’ansia da esame non è una condizione esclusiva del mondo della “scuola”, ma che è a tutti gli effetti, una tipica manifestazione da stress, che può insorgere in qualunque situazione ci metta “sotto esame”. Un altro studio, condotto da un gruppo di ricercatori padovani, ha dimostrato come questa tecnica agopunturale si sia dimostrata particolarmente efficace anche nel trattare i sintomi d’ansia stress-indotti, in un gruppo di volontari che prestavano servizio nelle autoambulanze e quindi sottoposti a stress emotivo-fisico piuttosto impegnativo.

 

Perché scegliere l’agopuntura come terapia dello stress?

Perché è indicata in tutti i disturbi correlati allo stress

Perché è un trattamento naturale

Perché è un trattamento efficace e sicuro

Perché stimola la produzione nel nostro organismo di sostanze benefiche che agiscono sull’ansia e sull’umore come la serotonina e le endorfine, anziché utilizzare farmaci; oppure potenziando il loro effetto e favorendo una riduzione della dose degli stessi, fino ad eliminarli.

Perché stimola la produzione di sostanze miorilassanti, antidolorifiche, anti infiammatorie, anziché introdurle dall’esterno, evitando l’insorgenza di effetti collaterali

Perché favorisce uno stato di rilassamento e di riequilibrio delle funzioni neurovegetative che regolano il nostro organismo

Perché aumenta le difese immunitarie

Perché una volta ottenuto l’effetto, questo può essere mantenuto a lungo con relativa facilità

 

Conclusioni

L’agopuntura è una pratica consolidata, sicura e riconosciuta efficace nel trattamento di tutti quei disturbi che insorgono in seguito a stress psico-fisico e che si manifestano con varia intensità e modalità. Si integra bene con trattamenti pre esistenti, fino ad arrivare anche a sostituirsi ad essi, oppure può essere iniziata fin da subito in luogo dei consueti trattamenti che si impiegano per contenere i sintomi tipici del distress.